5€ di sconto sul 1° ordine iscrivendoti alla NewsletterConsegna gratuita per ordini superiori a 49€

Spedizioni GRATUITE oltre i 49€ !


Mal di testa/Cefalea a grappolo

Filtra per utilizzo:

Ordina per:

Mal di testa/Cefalea a grappolo


Cos’è e quanti tipi di mal di testa esistono?


Il mal di testa è generalmente una sensazione di oppressione in corrispondenza delle tempie in grado di condizionare e inibire le nostre azioni e le nostre intenzioni, in alcuni casi è decisamente impattante a causa della sua intensità e della sua durata. Il termine scientifico Cefalea indica comunemente il mal di testa ma i sintomi possono essere talmente diversi tra loro da classificare questa patologia in almeno 150 diverse tipologie. 


Sintomi del mal di testa


I piu’ frequenti sottotipi sono l'emicrania, la cefalea di tipo tensivo (la più comune, di tipo episodico o cronico) e la cefalea a grappolo (piu’ rara, causa violenti dolori nella zona frontale e delle orbite con cadenza fissa). I sintomi classici e piu’ frequenti del mal di testa sono nausea e alta sensibilità al buio o alla luce. Spesso anche la sinusite (infiammazione dei seni paranasali) è accompagnata da emicrania.
 
Cause del mal di testa


Purtroppo le cause possono essere tante e dipendenti da diversi fattori spesse volte associati tra loro.
L’emicrania nasce generalmente quando si ha un minore afflusso di sangue nei vasi sanguigni di collo e testa ed un afflusso intenso al cervello a causa del restringimento dei vasi e puo’ dipendere da:
- Stress, stanchezza e insonnia
- Abuso di alcol e fumo
- Utilizzo di particolari medicinali
- Fattori genetici     
La cefalea di tipo tensivo invece dipende da infiammazioni e contrazioni dei muscoli di spalle, collo e testa le cui cause posso dipendere da:
- Sforzi fisici o postura scorretta
- Abuso di fumo e alcol
- Stress e stanchezza

Come curare e prevenire il mal di testa con l’alimentazione


Gli alimenti che potenzialmente possono scatenare il mal di testa si dividono in tre gruppi:
- Alimenti ricchi di istamina (salumi stagionati, carne di maiale, formaggi fermentati, alimenti in scatola, alcuni tipi di pesce fresco come tonno, sardine, salmone, filetto d’acciuga).
- Alimenti ricchi di tiramina (molti tipi di formaggi, salumi, pesce come caviale, aringhe, tonno)
- Alimenti contenenti bisolfiti che sono sostanze aggiunte per la loro azione anti-muffa in alimenti in scatola, birra, vino, aceto e bevande analcoliche.
Di fondamentale importanza è cercare di avere sempre digestioni leggere e veloci e mettere l’apparato gastro-intestinale nelle migliori condizioni per assimilare gli alimenti senza disbiosi e difficoltà digestive e questo è possibile soprattutto prediligendo una dieta a base di frutta e verdura fresca di stagione, con cotture di tipo conservativo e riducendo al minimo gli alimenti raffinati a favore di quelli integrali e biologici.


Rimedi naturali per il mal di testa


Diversi sono i prodotti che madre natura ci mette a disposizione con proprietà antinfiammatoria e analgesica capaci di ridurre e inibire il dolore causato dal mal di testa,
i piu’ efficaci e conosciuti sono:
- L’Artiglio del diavolo (gli harpagosidi contenuti nella radice hanno effetto analgesico ed antipiretico)
- Il Salice e la Spirea ulmaria (efficaci in caso di infiammazioni muscolari e articolari, dolori cervicali e nevralgie
- Melissa e Passiflora (hanno proprietà sedative e ansiolitiche, rilassano i muscolari e calmano il sistema nervoso
- Partenio (spasmolitico muscolare in caso di emicrania)
- Agnocasto (pianta dall’effetto antiestrogenico e antispasmodico utilissima in fase premestruale, per contastare nervosismo, irritabilità, sbalzi d’umore, ansia e i disturbi classici della menopausa)
 

Close

Accedi